Da Bari a Düsseldorf passando da Parigi: intervista a Giovanni Melillo

Il #1 dei pesi welter italiani sarà impegnato il prossimo 16 dicembre nell'evento GMC 13 della promotion tedesca German MMA Championship

Giovanni Melillo (10-1 MMA, 0-0 GMC) è attualmente considerato il #1 dei pesi welter in Italia e dopo aver collezionato quattro scalpi consecutivi, di cui uno nella promotion britannica Cage Warriors, è in partenza per Düsseldorf per il suo terzo match in terra teutonica.

Dopo aver lasciato il team Dog Eat Dog di Firenze, Giovanni si è spostato in pianta stabile a Parigi per allenarsi presso la MMA Factory, già casa di Francis Ngannou e Ion Cutelaba.

Non c’è bisogno di andare oltreoceano per crescere [come fighter]. Basta fermarsi anche qui a Parigi e il livello è veramente alto, senza togliere nulla ad altre palestre, ad altre accademie oltreoceano, però qui è davvero un altro mondo. Non siamo distanti [geograficamente] dall’Italia, però la mentalità [nel mondo delle MMA] è completamente diversa dalla nostra.

La MMA Factory è stata per molto tempo anche la casa del campione Cage Warriors dei pesi welter Karl Amoussou, che ha deciso ora di trasferirsi in Svizzera dal fratello Bertrand presso la Martial Arts Academy di Ginevra.

Tra me e Karl […] non c’è mai stato nulla di negativo, mai nessun pensiero maligno. Io speravo di trovarlo qui e magari di allenarci insieme, però lui ha preso altre strade. Per me rimane sempre un grande atleta [che mi ha inflitto] una grande sconfitta. Per me va bene così.

In alto potete ascoltare l’intervista completa a Giovanni Melillo nella quale ha risposto a domande, fra le altre, sul suo futuro alla ricerca di una chiamata in UFC.

Seguite @MMATodayNews su Twitter ed il sito MMA Today per le ultime notizie sul mondo delle MMA.

Su Facebook, potete trovare tutte le nostre notizie alla pagina Fatti Marziali.

Facebook Comments

RELATED BY

close

Like our content on MMA Today? Follow our other pages!