Credit: Massimiliano Sonego

Road to Venator Fighting Championship 4: intervista a Rafael Torres Henrique

Dopo l'ottimo successo a Praedator FC 4, il fighter di origini brasiliane tornerà in azione contro Paata Tschapelia

Dopo una prolungata assenza dalle scene italiane, Rafael Torres Henrique (10-3-1 MMA) ha fatto il suo ritorno a Praedator Fighting Championship 4, trionfando in maniera netta contro Sheval Elezi. A Venator Fighting Championship 4, il fighter di origini brasiliane cercherà di impressionare ancora una volta gli appassionati, affrontando il georgiano Paata Tschapelia (7-3 MMA).

A poche ore dal match, MMA Today vi propone le sue parole.

MMA Today: Il primo dei 2 “test”, come li hai definiti, a Praedator FC 4 è andato molto bene: a distanza di tempo, come valuti la tua performance contro Sheval Elezi? Cosa ti è piaciuto in particolare, su cosa invece credi di dover ancor lavorare?

Rafael Torres Henrique: L’incontro contro Elezi è andato come previsto: l’ho portato a terra alla prima opportunità e poi il Jiu Jitsu ha fatto il resto. Ho continuato a lavorare sulla preparazione atletica, la fatica in gabbia è diversa da qualsiasi allenamento per quanto ti possa allenare più duramente.

MT: A Venator FC 4 affronterai Paata Tschapelia, fighter dal buon record ma reduce da 2 sconfitte, mai sottomesso in carriera. Cosa conosci di lui? Che tipo di sfida ti aspetti a Milano?

RTH: Io non penso niente di lui, rispetto le sue qualità e il suo record ma sono concentrato su me stesso. So quello che devo fare, mi sono allenato per questo e andrò là a finire il lavoro. Il fatto che non sia mai stato sottomesso non mi pesa, c’è sempre una prima volta per tutti.

MT: Come hai strutturato il tuo training camp per questo incontro? Ti abbiamo visto dalle parti dello Stabile Fight Team e del Family Fight Team di Renato Subotic.

RTH: Mi sono preparato alla Fight Academy Belluno insieme ai miei ragazzi in palestra, sempre seguito dal master Stabile. Ho avuto modo di allenarmi anche da Subotic, che è sempre stato molto disponibile.

MT: In caso di vittoria, hai già in mente quali saranno le tue prossime mosse nello sport o rimarrai alla finestra in attesa di un’occasione da non poter rifiutare?

RTH: Dopo il match vedremo cosa succede, non ho niente in programma. Voglio capire come mi sento in questa categoria, è la prima volta che scendo ai limiti dei 66kg.

MT: Hai combattuto all’estero in passato, ritieni e speri di poter avere opportunità importanti al di fuori dai confini italiani con una vittoria a Venator?

RTH: Ogni proposta è ben accetta. A me non fa differenza dove combatterò, finché mi sentirò competitivo e mi divertirò dentro l’ottagono combatto in Italia o da qualsiasi parte.

Seguite @MMATodayNews su Twitter e il sito MMA Today per le ultime notizie sul mondo delle MMA.

Su Facebook, potete trovare tutte le nostre notizie alla pagina Fatti Marziali.

Fatti Marziali collabora con il brand di abbigliamento per fighter LUCTATOR, potete scoprire tutti i loro prodotti qui: http://bit.ly/LuctatorFM

Facebook Comments
Categories
Italy

RELATED BY

close

Like our content on MMA Today? Follow our other pages!